Gara - ID 17

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
Proceura aperta per l’affidamento del servizio di pulizia degli uffici delle sedi  IRSAP della Sicilia
CIG8252879B30
CUP
Totale appalto€ 96.461,77
Data pubblicazione 08/05/2020 Termine richieste chiarimenti Mercoledi - 10 Giugno 2020 - 13:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 15 Giugno 2020 - 13:00 Apertura delle offerteMercoledi - 17 Giugno 2020 - 09:30
Categorie merceologiche
  • 90919 - Servizi di pulizia di uffici, scuole e apparecchiature per ufficio
DescrizioneL'appalto ha per oggetto lo svolgimento del servizio di pulizia e sanificazione degli uffici e arredi delle sedi IRSAP della Sicilia di Agrigento, Caltagirone, Caltanissetta, Catania, Messina, Palermo, Ragusa, Siracusa, Trapani e negli uffici degli agglomerati industriali di Carini e di Modica Pozzallo finalizzato all’ottenimento di un’adeguato livello di pulizia e d’igiene presso tutti i siti oggetto del servizio, tenendo conto delle necessità di coloro che vi lavorano e dei visitatori nonché della salvaguardia del patrimonio dell’Istituto. Le attività oggetto di appalto che risultano esplicitate nel Capitolato Speciale d’Appalto consistono principalmente nelle seguenti:
  • spazzatura con aspirapolvere (o con mezzi che evitino il sollevarsi della polvere) e lavaggio accurato dei pavimenti, degli uffici, degli anditi, delle sale riunioni, dei locali di deposito, delle scale, dei porticati;
  • spolveratura degli arredi di tutti i locali;
  • spolveratura delle sedie e poltroncine;
  • svuotamento dei cestini, ritiro della carta e deposito dei sacchetti negli appositi cassonetti posti all'esterno degli edifici al fine di organizzare la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti con il criterio della raccolta differenziata;
  • lavaggio e disinfezione accurata dei servizi igienici, compresa la sostituzione della carta igienica, delle salviette e dei saponi, con costo a carico dell’aggiudicatario;
  • cura e manutenzione delle piante ornamentali;
  • pulizia delle finestre, con lavaggio dei vetri e lavaggio degli infissi, porte (delle quali dovrà essere curato anche il lavaggio delle parti vetrate ove esistenti), vetrate interne, cancelli, parapetti e corrimano delle scale (ove esistenti), suppellettili, mobili, soprammobili e punti luce;
  • sanificazione, disinfestazione e derattizzazione di tutti i locali di che trattasi per un numero di due interventi annui su tutte le sedi Irsap della Sicilia, compreso gli uffici periferici di Enna e Gela.
Struttura proponente Area Ufficio Unico Gare e Contratti
Responsabile del servizio ing. Salvatore Callari Responsabile del procedimento Pepe Santino
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf tav.1-relazione-tecnica-illustrativa - 837.47 kB
08/05/2020
File pdf tav.3-capitolato-speciale-di-appalto-irsap - 743.28 kB
08/05/2020
File pdf tav.2-planimetrie - 2.81 MB
08/05/2020
File pdf tav.4-condizioni-particolari-di-contratto-irsap - 570.44 kB
08/05/2020
File pdf tav.5-prospetto-occupazionale - 785.60 kB
08/05/2020
File docx allegato-n.-2-requisiti. - 28.64 kB
08/05/2020
File docx allegato-n.-4-protocollo. - 30.48 kB
08/05/2020
File docx allegato-n.-3-patto-integrita. - 54.51 kB
08/05/2020
File docx allegato-n.-1-istanza-di-partecipazione. - 50.12 kB
08/05/2020
File pdf modello-dgue - 144.21 kB
08/05/2020
File pdf Bando di gara - 85.35 kB
08/05/2020
File pdf disciplinare-di-gara-telematica-pulizie-rev-01 - 0.97 MB
08/05/2020
File pdf Atto di costituzionedel Seggio di gara - 162.67 kB
18/06/2020
File pdf Atto di costituzionedella Commissione valutatrice - 162.67 kB
18/06/2020
File pdf verbale-di-gara-n.1-del-22-06-2020 - 2.64 MB
22/06/2020
File pdf verbale-di-gara-n.-2-del-30-06-2020 - 1.11 MB
30/06/2020

Seggio di gara

File pdf Atto di costituzione 131 - 18/06/2020
Nome Ruolo CV
Callari Salvatore Presidente
Giammusso Salvatore Componente
Castronovo Gaetano Componente

Commissione valutatrice

File pdf Atto di costituzione 131 - 18/06/2020
Nome Ruolo CV
Callari Salvatore Presidente
Giammusso Salvatore Componente
Castronovo Gaetano Componente

Avvisi di gara

22/06/2020Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: Proceura aperta per l’affidamento del servizio di pulizia degli uffici delle sedi  IRSAP della Sicilia
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Martedi - 30 Giugno 2020 - 09:30...
16/06/2020Procedura aperta per l’affidamento del servizio di pulizia degli uffici delle sedi IRSAP della Sicilia - rinvio seduta di gara
Si comunica che la prevista seduta di gara del 17/06/2020, ore 9,30, è stata rinviata a lunedi 22/06/2020, sempre alle ore 9,30. Il Dirigente Area Ufficio Unico Gare e Contratti              ing. Salvatore Callari...

Chiarimenti

  1. 09/05/2020 10:22 - quanto previsto nel disciplinare al punto 13.3 –  “Requisiti di capacità economico-finanziaria” – Fatturato minimo annuo degli ultimi n. 3 esercizi finanziari disponibili (2016/2017/2018) di almeno € 200.000,00 IVA esclusa, nella stessa tipologia di servizio, la nostra società pur non avendo un fatturato annuo di € 200.000 annuo a comunque realizzato nel triennio (2016/2017/2018) un fatturato di €  750.000,00 . può ritenersi di aver soddisfatto comunque il requisito richiesto ?

    La richiesta contenuta nel disciplinare è chiara:
    13.3 Requisiti di capacità economico-finanziaria
    Fatturato minimo annuo riferito ai servizi oggetto del presente appalto, per ciascuno degli ultimi n. 3 esercizi finanziari disponibili (2016/2017/2018) di almeno € 200.000,00 IVA esclusa, nella stessa tipologia di servizio oggetto della presente gara.

    Non viene chiesto il fatturato globale del triennio, per cui stante così le cose il requisito da Voi indicato non soddisfa quanto richiesto.
    11/05/2020 07:53
  2. 25/05/2020 10:35 - Buongiorno ho cercato di generare il PASSOE, ma quando inserisco il CIG mi dice che è inesistente o ancora da caricare.
     


    Buongiorno, riprovi nella tarda mattinata o al massimo domani. 
    25/05/2020 11:04
  3. 19/05/2020 10:19 - Buongiorno, nella tav. n. 5 “Prospetto occupazionele” il personale viene indicato come appartnente al livello 5° e 6° mentre nella tav. n 1 “Relazione tecnica illustrativa” viene indicato il costo delle di € 15.84 che da tabella fise è il costo del personale inquadrato al secondo livello del CCNL per il personale dipendente da imprese esercenti servizi dfi pulizia e servizi integrati/multiservizi. Per cui volevo chiedere qual è il dato corretto?

    Si precisa che per la determinazione dell’importo degli interventi si è fatto riferimento al costo orario medio per mano d’opera categoria industria  previsto dal Decreto Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali del 10 Giugno 2013 - operai 2° livello, pari ad € 15,84 per come indicato nella tav. n 1 “Relazione tecnica illustrativa”, su cui si basa il servizio in appalto.

    Nella tav. n. 5 “Prospetto occupazionale” è stato riportato a titolo indicativo l’elenco  del personale trasmesso  dalla precedente impresa,  che essendo un’impresa artigiana ha applicato il proprio contratto di categoria (quello artigiano) con i propri riferimenti di livello, comunque professionalmente  equivalenti e tra l’altro inferiori al costo stimato in progetto .
     
    27/05/2020 10:16
  4. 20/05/2020 12:36 -

    Relativamente alle modalità di attribuzione dei punteggi è assolutamente necessario per la correttezza della procedura che le imprese partecipanti conoscano il punteggio che verrà attribuito ai sub-criteri di valutazione e non solo il valore complessivo dell’elemento di valutazione.
    Infatti per gli elementi di valutazione A e B la stazione appaltante prevede l’attribuzione di 45 punti per l’elemento A e l’attribuzione di 10 punti per l’elemento B, però tale elemento è poi costituito da ulteriori sub criteri.

    1.  progetto relativo all’organizzazione e gestione del servizio di pulizia …punti 45
    L’attribuzione del punteggio all’Elemento A avviene con un giudizio di insieme rispetto a quanto indicato dai concorrenti nel punto A dell’offerta tecnica sulla base dei seguenti criteri motivazionali premiando la modalità di realizzazione del progetto, con indicazione delle attività attraverso le quali il progetto si sviluppa, dell’organizzazione del servizio, con riferimento in particolare ai seguenti aspetti:
     
      • modalità di organizzazione ed espletamento del servizio…punti?
      • modalità di controllo sulla qualità delle prestazioni erogate…punti?
      • attrezzature in dotazione al personale impiegato nel servizio….punti?
      • tipologia di prodotti utilizzati con indicazione del grado di biodegradabilità e possesso del marchio “ecolabel”….punti?
      • messa a disposizione e reperibilità di un supervisore/coordinatore con formazione tecnica su sistemi di pulizia e tipologia di materiali….punti?
      • istituzione di fasce di reperibilità per il personale impegnato nel servizio…punti?
         
         
    1. progetto relativo alla gestione dell’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate…punti 10
    L’attribuzione del punteggio all’Elemento B avviene con un giudizio di insieme rispetto a quanto indicato dai concorrenti nel punto B dell’offerta tecnica, premiando la progettualità di inserimento lavorativo delle persone svantaggiate, relazionando in particolare i seguenti aspetti:
     
      • modalità di gestione del processo di inserimento lavorativo….punti?
      • descrizione delle attività che verranno svolte dalle persone inserite e la loro pianificazione….punti?
      • la descrizione del percorso di inserimento con i modelli e i criteri del progetto personalizzato...punti?
      • le modalità di raccordo con i servizi sociali del territorio…punti?
      • il personale addetto al recupero sociale e lavorativo delle persone svantaggiate…punti?
         
        Si chiede pertanto di specificare i punti attribuiti per ogni sub-criterio di valutazione.
        Ed ancora in merito al punto B si chiede se vengono attribuiti punteggi relativamente al numero di personale svantaggiato assunto ed al numero delle ore eseguite dagli stessi. In caso di risposta positiva si chiede di specificare il criterio di attribuzione.
        L’inserimento dei soggetti svantaggiati verrà valutato maggiormente se lo stesso numero di unità verrà inserito su più città, oppure in una sola città?

    In attesa di riscontro si porgono, cordiali saluti.



    Si precisa che nell’ambito della discrezionalità che il Codice degli Appalti attribuisce alla Stazione Appaltante per la procedura in oggetto sono stati previsti solo i seguenti criteri con i pesi a fianco indicati:
    A) progetto relativo all’organizzazione e gestione del servizio di pulizia qualitativa, tipo qualitativo, max  45 punti;
    B) progetto relativo alla gestione dell’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate, tipo quantitativo, max 10 punti;
    C) proposte innovative e migliorative rispetto a quanto previsto dal Capitolato, tipo qualitativo, max 15 punti

    Non sono, pertanto, stati previsti sub criteri, non essendo obbligatori, secondo quanto disposto dall’art. 95, co. 8 del Codice degli Appalti.
    Il disciplinare, piuttosto, indica nell’ambito di ciascun criterio, i cosiddetti criteri motivazionali con riferimento a particolari aspetti che consentono ai concorrenti di calibrare la propria offerta, in modo che attraverso il “confronto a coppie”, sarà possibile da parte della Commissione giudicatrice esprimere la propria preferenza su ciascun elemento considerato nel raffronto di ognuno dei progetti con gli altri con una indicazione preferenziale.
     
    27/05/2020 10:18
  5. 20/05/2020 18:52 - Relativamente all'attribuzione del punteggio inerente al criterio B si chiede se sia necessario indicare i nominativi del personale addetto al recupero sociale e lavorativo delle persone svantaggiate e degli stessi soggetti svantaggiati, richiesti nel progetto, già al momento della presentazione dell’offerta.
     


    Si precisa che non è necessario
    27/05/2020 10:19
  6. 10/06/2020 12:17 - Buongiorno, quando andiamo a generare il passoe,  il sistema restituisce il seguente messaggio: “ non esistono requisiti avallabili per il lotto”. Si chiede quindi se anche l’impresa Ausiliaria (in caso di avvalimento) dovrà generare il passoe.
     


    Se dovesse perdurare il problema, generate il PASSOE come riunione di imprese e trattate l’ausiliaria come mandante.
    10/06/2020 12:26
  7. 09/06/2020 11:55 - Buongiorno, si chiedono i seguenti chiarimenti: la ditta uscente ha in carico operai pulizie per un totale di 5700 ore annue, mentre l’appalto ne prevede 4800.
    Stante che l’art. 4 del CCNL per il personale dipendente da imprese esercenti servizi di pulizia e servizi integrati/multiservizi, denominato Cessazione di Appalto,
    prevede di assumere il personale dell’appalto aggiudicato, e considerato che i dipendenti possono opporsi alla riduzione dell’orario lavorativo, come mai
    c’è questa incongruenza di ore?
    Secondo quesito: il materiale previsto da capitolato nel prospetto costi è pari a 2.200,00 euro. Si chiede se si tratti di importo mensile o annuale,
    perche’ se fosse annuale sarebbe troppo basso per i metri quadri e le sedi indicate.

     


    1. Il presente progetto tiene conto della rimodulazione delle superfici di intervento alla luce delle mutate esigenze dell’Ente e del calcolo della produttività oraria dell’operatore addetto al servizio di pulizia, previsto al punto 1 dell’Allegato “C” - “Parametri di Produttività” della Convenzione Quadro tra Ministero della Pubblica Istruzione d’intesa con il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale e i Consorzi d’Imprese e di Società Cooperative,  che fissa in  200 mq/ora l’effettiva prestazione pro-capite,  da cui in base alle superfici di intervento rimodulate,  scaturisce l’impiego orario annuale di 4804 ore.

    2. Si precisa che l’appalto è “a corpo” e che l’incidenza su base annua dei costi relativi al materiale e all’impiego delle attrezzature è stata stimata al 2% sull’importo delle prestazioni, mentre quella del materiale di consumo per i servizi igienici (sapone per le mani, salviette, carta igienica, sacchetti igienici, ecc.) ed igienizzante è stata calcolata al 1%.

     
    11/06/2020 13:03

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00