Gara - ID 2

Stato: Proposta di aggiudicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioMinor prezzo
OggettoServizi
Procedura aperta per l'affidamento del servizio di gestione per anni due dell'impianto di depurazione IRSAP di c.da Maganuco, nel comune di Modica, a servizio dell'agglomerato industriale di Modica-Pozzallo e degli agglomerati urbani di Pozzallo e Marina di Modica
CIG77681006E8
CUP
Totale appalto€ 1.705.664,90
Data pubblicazione 15/03/2019 Termine richieste chiarimenti Martedi - 30 Aprile 2019 - 13:00
Scadenza presentazione offerteMercoledi - 08 Maggio 2019 - 13:00 Apertura delle offerteMercoledi - 15 Maggio 2019 - 10:30
Categorie merceologiche
  • 90481 - Gestione di un depuratore
DescrizioneIl servizio attiene alla gestione ordinaria, preogrammata e straordinaria dell'impianto di depurazione della zona industriale di Modica-Pozzallo e dei centri urbani di Pozzallo e Marina di Modica, già in attività sin dall'agosto del 1993. L'impianto sito in c.da Maganuco, in territorio di Modica, realizza il processo epurativo mediante un insieme di manufatti e di attrezzature elettromeccaniche ed idrauliche per il trattamento dei liquami che, depurati, vengono immessi nella condotta sottomarina.
Struttura proponente Ufficio periferico di Ragusa
Responsabile del servizio Ing. Maurizio Catania Responsabile del procedimento Salonia Sergio
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf 20181204-ddg-338-approvazione-progetto - 157.04 kB
14/01/2019 09:23
File pdf tav.-n.-1.2-relazione-descrittiva-impianto - 51.50 MB
14/01/2019 09:27
File pdf tav.-n.-2.1-corografia - 5.94 MB
14/01/2019 09:28
File pdf tav.-n.-2.2-planimetria-generale - 3.26 MB
14/01/2019 09:28
File pdf tav.-n.-2.3-schema-di-funzionamento - 2.71 MB
14/01/2019 09:28
File pdf tav.-n.-2.4-schema-rete-fognante-acque-nere-a.i.-modica-pozzallo - 3.75 MB
14/01/2019 09:28
File pdf tav.-n.-2.5-schema-rete-fognante-acque-bianche-a.i.-modica-pozzallo - 3.87 MB
14/01/2019 09:29
File pdf tav.-n.-3-analisi-prezzi - 49.96 MB
14/01/2019 09:30
File pdf tav.-n.-4.1-inquadramento-personale-di-gestione - 7.92 MB
14/01/2019 09:33
File pdf tav.-n.-4-elenco-prezzi - 30.56 MB
14/01/2019 09:34
File pdf tav.-n.-5-computo-metrico - 6.73 MB
14/01/2019 09:34
File pdf tav.-n.-6-capitolato-speciale-di-appalto - 14.77 MB
14/01/2019 09:35
File pdf tav.-n.-7-piano-preliminare-della-manutenzione-programmata - 13.91 MB
14/01/2019 09:35
File pdf tav.-n.-8-analisi-chimiche - 53.93 MB
14/01/2019 09:37
File pdf tav.-n.-9-quantita-di-fanghi-disidratati-periodo-2012-2016 - 3.22 MB
14/01/2019 09:37
File pdf tav.-n.-10-quadro-ripartizione-dei-costi - 7.47 MB
14/01/2019 09:37
File pdf tav.-n.-11-calcolo-competenze-tecniche - 1.63 MB
14/01/2019 09:40
File pdf tav.-n.-12-tabrlla-dei-consumi-elettrici - 2.47 MB
14/01/2019 09:40
File pdf tav.-n.-13-previsione-costi-di-manutenzione-straordinaria - 1.66 MB
14/01/2019 09:40
File pdf tav.-n.-14-duvri - 14.88 MB
14/01/2019 09:41
File pdf tav.-n.-15-documentazione - 26.28 MB
14/01/2019 09:41
File pdf tav.-n.-16-dichiarazione-di-fattibilita - 1.77 MB
14/01/2019 09:42
File pdf tav.-n.-17-calcolo-incidenza-manodopera - 2.75 MB
14/01/2019 09:42
File pdf tav-n.-1.1.-relazione-tecnica - 1.71 MB
14/01/2019 09:42
File pdf cig-pozzallo - 96.47 kB
16/01/2019 16:29
File pdf 20190128-ddauugc-17-contrarre - 222.77 kB
29/01/2019 13:41
File pdf bandoi-di-gara-pubblicato - 153.50 kB
18/03/2019 13:53
File pdf disciplinare-pubblicato - 253.40 kB
18/03/2019 13:54
File pdf cig-pozzallo-apr2019 - 156.90 kB
26/04/2019 09:13
File pdf 20190514-ddg-200-nomina-seggio - 164.34 kB
15/05/2019 09:42
File pdf verbale-n-01-del-15-05-2019 - 3.44 MB
15/05/2019 12:54
File pdf verbale-n-02-del-21-05-2019 - 1.78 MB
21/05/2019 15:09
File pdf verbale-di-gara-n-03-del-27-05-2019 - 2.49 MB
27/05/2019 15:56

Proposta di aggiudicazione

Calcolo offerte anomale: Ai sensi dell'art. 97 c.2 lett. D del D.Lgs. 50/2016 - Soglia di anomalia individuata: 22.898

00293120614

SO.T.ECO. SpA -

Partecipanti

RAGGRUPPAMENTO

02907160580

S.I.GE. SOCIETA' IMPIANTISTICA GENERALE SRL - 04-CAPOGRUPPO

00500260773

TECNAV s.c.r.l. - 01-MANDANTE

08251881002

SALUBER '04 SRL -

02929860795

MINIERI KING ELETTRICA S.R.L. - MKE SRL -

01163330887

PEGASO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE -

01411110792

IDROTECNICA - S.R.L. -

00293120614

SO.T.ECO. SpA -

01567020811

ECOTECNICA S.R.L. -

Seggio di gara

Atto di costituzione 200 - 14/05/2019
Nome Ruolo CV
CALLARI SALVATORE PRESIDENTE
GIAMMUSSO SALVATORE COMPONENTE
SINATRA MICHELE COMPONENTE

Avvisi di gara

21/05/2019Comunicazione data di apertura della busta Busta B - Offerta economica della procedura Aperta: Procedura aperta per l'affidamento del servizio di gestione per anni due dell'impianto di depurazione IRSAP di c.da Maganuco, nel comune di Modica, a
Si comunica che l'apertura della busta Busta B - Offerta economica per la procedura in oggetto avverra in data Lunedi - 27 Maggio 2019 - 11:00...
15/05/2019Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: Procedura aperta per l'affidamento del servizio di gestione per anni due dell'impianto di depurazione IRSAP di c.da Maganuco, nel comune d
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Martedi - 21 Maggio 2019 - 10:00...
03/05/2019Assenza di modelli
Si da avviso che per mero refuso di stampa nella sezione N) MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE - SOCCORSO ISTRUTTORIO del disciplinare si fa riferimento a modelli di dichiarazione allegati al bando. Si conferma che non esiste alcun modello a...
26/04/2019Rettifica CIG
Si comunica che il CIG indicato nel bando e nel disciplinare di gara è stato cancellato dall'ANAC poichè non è stato perfezionato entro i 90 giorni dalla creazione. Il nuovo CIG da utilizzare per la presente procedura di gara è il seguente: 78882538...

Chiarimenti

  1. 18/03/2019 12:22 - Buongiorno,
    con riferimento alla gara in oggetto, si comunica che all'interno del portale non è presente la lettera d'invito.
    Grazie per la colleborazone, cordiali saluti.
     


    E' stato un problema tecnico già risolto. Trovera bando e disciplinare insieme agli altri allegati. Saluti
    18/03/2019 13:55
  2. 26/03/2019 15:05 - RICHIESTA DI CHIARIMENTO
    Si fa riferimento a quanto prescritto dal Disciplinare di Gara, al paragrafo E, “requisiti generali”, relativamente alla seguente richiesta:
    “Gli operatori economici devono possedere, pena l’esclusione dalla gara, l’iscrizione nell’elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa (c.d. white list) istituito presso la Prefettura della provincia in cui l’operatore economico ha la propria sede oppure devono aver presentato domanda di iscrizione al predetto elenco (cfr. Circolare Ministero dell’Interno prot. 25954 del 23 marzo 2016 e DPCM 18 aprile 2013 come aggiornato dal DPCM 24 novembre 2016) ...”.
    Considerato che la legge prevede l’obbligo d’iscrizione solo ed esclusivamente per tutti i prestatori di servizi ed esecutori di lavori operanti nei settori esposti maggiormente a rischio di infiltrazione mafiosa individuati dall'art. 1, commi 53 e 54, della legge 6 novembre 2012, n. 190, ovvero quelli di seguito elencati:
    a) trasporto di materiali a discarica per conto di terzi;
    b) trasporto, anche transfrontaliero, e smaltimento di rifiuti per conto di terzi;
    c) estrazione, fornitura e trasporto di terra e materiali inerti;
    d) confezionamento, fornitura e trasporto di calcestruzzo e di bitume;
    e) noli a freddo di macchinari;
    f) fornitura di ferro lavorato;
    g) noli a caldo;
    h) autotrasporti per conto di terzi;
    i) guardiania dei cantieri.
     Tenuto conto che l’oggetto del presente appalto è il servizio di gestione dell’impianto di depurazione in c.da Maganuco del Comune di Modica e che riguarda essenzialmente, come si rileva dall’elaborato “Quadro di ripartizione dei costi”, posto a base di gara, le seguenti attività:
    Manodopera
    Reagenti chimici
    Materiali di consumo
    Gestione fanghi
    Verifiche condotta sottomarina
    Manutenzione ambientale
    Analisi chimiche di controllo
    Vigilanza
    Forniture
     Che solo ed esclusivamente le voci di “gestione fanghi” e “guardiania” possono essere riconducibili a quelle individuate dall’art. 1 commi 53 e 54 della L.190/2012, e che le stesse hanno una incidenza complessiva del (2,76 + 17,27 + 0,81) 20,84% rispetto al totale posto a base d’asta.
    Che tali lavorazioni possono essere affidate in subappalto poiché rientranti dei limiti del 30% dell’importo complessivo dell’appalto e quindi ad impresa opportunamente indicata in sede di gara, in possesso dell’iscrizione alla White list.
    Si chiede di confermare quindi che l’obbligo di iscrizione alla White List riguarda solo ed esclusivamente il soggetto che svolgerà il servizio di trasporto e smaltimento fanghi e guardiania delle opere, sia esso impresa partecipante, oppure impresa indicata quale subappaltatrice e che pertanto non potrà essere oggetto di esclusione dalla gara d’appalto la mancata iscrizione alla White List del soggetto aggiudicatario che eseguirà tutte le attività ad esclusione di quelle appena summenzionate.
     


    La risposta è negativa.
    L’iscrizione nell’elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa (c.d. white list) istituito presso la Prefettura della provincia in cui l’operatore economico ha la propria sede oppure l’aver presentato domanda di iscrizione al predetto elenco (cfr. Circolare Ministero dell’Interno prot. 25954 del 23 marzo 2016 e DPCM 18 aprile 2013 come aggiornato dal DPCM 24 novembre 2016), costituisce requisito di carattere generale per la partecipazione alla gara, la cui mancanza è motivo di esclusione (art. 80 del Codice degli appalti). Tale requisito deve essere posseduto dal concorrente e non può essere soddisfatto, avvalendosi di altri soggetti, in quanto non rientra tra quelli di carattere economico, finanziario, tecnico e professionale (art. 89 del Codice).
    27/03/2019 10:43
  3. 29/03/2019 14:03 - Buongiorno, con la presente siamo a richiedere se il Sopralluogo è necessario ed obbligatorio, in quanto non richiamato nel Disciplinare di Gara.
     


    Il sopralluogo non è obbligatorio. Qualora un concorrente intenda effettuarlo potrà rivolgere istanza all'indirizzo info@pec.irsapsicilia.it.
    01/04/2019 17:07
  4. 08/04/2019 12:59 - Buongiorno abbiamo richiesto l'iscrizione alla white list per quanto riguarda il Trasporto di materiali a discarica per conto terzi ed attualmente è in fase di istruttoria. Possiamo prtecipare alla gara?

    Il punto E.) del Disciplinare di gara prevede che "Gli operatori economici devono possedere, pena l’esclusione dalla gara, l’iscrizione nell’elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa (c.d. white list) istituito presso la Prefettura della provincia in cui l’operatore economico ha la propria sede oppure devono aver presentato domanda di iscrizione al predetto elenco (cfr. Circolare Ministero dell’Interno prot. 25954 del 23 marzo 2016 e DPCM 18 aprile 2013 come aggiornato dal DPCM 24 novembre 2016)."
    Dovrà essere, pertanto, allegata copia della richiesta di iscrizione al predetto elenco.
    09/04/2019 09:12
  5. 08/04/2019 13:03 - Buongiorno, al paragrafo f.3 del disciplinare di gara è richiesto l'esecuzione di 2 servizi analoghi negli ultimi 5 anni per un importo pari ad € 1.0000.000,00. Si chiede se i due servizi complessivamente debbono essere pari ad € 1.000.000 complessivamente oppure oguno pari ad € 1.000.000,00.

    Caso a) Il concorrente deve aver eseguito nell’ultimo triennio un servizio analogo a quello oggetto dell’appalto di importo minimo pari a € 800.000,00, o la gestione di un impianto a servizio della potenzialità di almeno 35.000 abitanti/equivalenti.
    In alternativa
    Caso b) Avere eseguito due servizi analoghi a quello oggetto dell’appalto negli ultimi cinque anni, la cui somma sia almeno pari € 1.000.000,00, o la gestione di due impianti, la cui somma delle potenzialità sia almeno pari a 35.000 abitanti/equivalenti.
    09/04/2019 09:20
  6. 09/04/2019 12:33 - Buongiorno, al fine di mettere le imprese partecipanti nelle stesse condizioni chiediamo l'autorizzazione allo scarico al fine di sapere i parametri da rilevare relativamente alle analisi sulle acque marine, così come richiesto dal capitolato a pag. 11.

    Nella documentazione di progetto, tavola 15, è riportata la copia dell'autorizzazione allo scarico in atto scaduta e, quindi, in fase di rinnovo. Ad ogni buon fine i parametri di scarico dell'impianto per disposizione del capitolato devono essere quelli previsti dal D. Lgs 152/2006 ed in particolare:
    Tabella 1 dell'allegato 5 alla parte terza del d lgs 152/2006 e s.m.i. per i parametri COD BOD5 e SST, optando per i parametri di concentrazione se più cautelativi di quelli della massima percentuale di riduzione, o viceversa. Tab. 3 dell'allegato 5 alla parte terza del D.Lgs 152/2006 e s.m.i. per i rimanenti parametri.
    Relativamente al parametro "escherichia coli" il limite massimo non deve superare il valore di 5000 UFC/100 ml in uscita dell'impianto di depurazione.
    10/04/2019 16:13
  7. 09/04/2019 13:09 - Buongiorno, al fine di mettere le imprese partecipanti nelle stesse condizioni chiediamo l'esatta quanità mensile o annulale di rifiuti da smaltire così suddivisa:
    - fanghi;
    - vaglio;
    - sabbia
    Poichè nel capitolato è specificato soltanto che sono da smaltire 850 q.li mensili di fango, sabbia  e vaglio


    Relativamente alla quantità dei rifiuti da smaltire, si fa presente che il limite di 850 q.li mensili è il valore minimo da eliminare. Relativamente alle caratteristiche del rifiuto statisticamente, ma non esaustivamente, il 95% del totale è rappresentato dal fango mentre il restante 5% sono il vaglio e le sabbie.
    10/04/2019 16:59
  8. 10/04/2019 12:39 - Buongiorno, nel capitolato a pag. 12 è riporato che è necessario smaltire mensilmente 850 q.li di fango. Si chiede se ciò è un refuso e quindi se si intendo 850 q.li annuali.

    A pag. 12 del Capitolato è chiaramente indicato che le quantità sono mensili.  Viene anche previsto che "... in caso di accertato minore smaltimento sarà applicata una riduzione sullo stato di avanzamento della gestione di cui al successivo art. 15 nella misura di € 0,13 (diconsi euro zero e centesimi tredici), soggetto a ribasso d'asta offerto dall'I.A. in sede di gara per ogni chilogrammo di fango non smaltito rispetto ai 850 Q.li preventivati."
    10/04/2019 17:04
  9. 17/04/2019 10:33 - Buongiorno in base ad un quesito formulato da un impresa che intende partecipare alla gara avete risposto che il sopralluogo mnon è obbligatorio (risposta alla faq n. 3 del 29/03/2019). Ma nel fac simile messo a disposizione da compilare per partecipare alla gara è chiesto di allegare l'attestato di sopralluogo rilasciato dalla stazione appaltante. Si chiede se ciò sia un refuso o meno cosiderato che contrasta con quanto da Voi risposto alla FAQ n. 3.

    Si conferma quanto già risposto nella FAQ n. 3. Il sopralluogo non è obbligatorio. Peraltro non si comprende a quale fac simile ci si riferisca.
    18/04/2019 10:25
  10. 17/04/2019 11:12 - Buongiorno, al fine di mettere le mprese partecipanti nelle stesse condizioni chiediamo  se oltre al DGUE firmato digitalmente deve essere allegato il relativo file di risposta in formato xml anche esso firmato digitalmente.

    NO. Le modalità di presentazione sono indicate al punto S.2 del disciplinare. L'operatore economico dovrà compilare, direttamente sulla piattaforma TUTTOGARE, il DGUE già predisposto dalla Stazione Appaltante per la gara in questione. Una volta completata la compilazione dovrà salvare il DGUE, sul proprio PC (in pdf), sottoscriverlo digitalmente, e inserirlo nella busta telematica (virtuale), con le modalità indicate nel punto S.2 del disciplinare.
    18/04/2019 10:32
  11. 24/04/2019 17:56 - Buongiorno, attualmente non è possibile generare il PASSOE e il contributo ANAC con il CIG indicato. Abbiamo sentito l'ANAC la quale ci ha informato che il CIG è in fase di lavorazione poichè sono passati 90 giorni dalla creazione e non è ancora stato perfezionato. Al fine di mettere le imprese partecipanti nelle stesse condizioni chiediamo che venga risolta tale situazione al più presto, pocihè pregiudica la partecipazione alla gara.

    Il CIG indicato nel bando di gara è stato cancellato d'ufficio dall'ANAC poichè non è stato perfezionato entro 90 giorni dalla creazione. Il nuovo CIG per la presente procedura di gara è il seguente: 788825384C.
    26/04/2019 09:09

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00