Gara - ID 8

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioMinor prezzo
OggettoLavori
Progetto esecutivo dei lavori di “Riqualificazione e messa in sicurezza dell’asse viario dell’agglomerato industriale di Milazzo” - Cod. int. ME001
CIG799217469F
CUPC57H14000710006
Totale appalto€ 1.855.000,00
Data pubblicazione 09/08/2019 Termine richieste chiarimenti Venerdi - 20 Settembre 2019 - 13:00
Scadenza presentazione offerteVenerdi - 27 Settembre 2019 - 13:00 Apertura delle offerteLunedi - 30 Settembre 2019 - 10:30
Categorie merceologiche
  • 4523314 - Lavori stradali
DescrizioneI lavori consistono nella riqualificazione e messa in sicurezza dell'asse viario dell'agglomerato industriale di Milazzo/Giammoro. In particolare i lavori riguardano:
  • la realizzazione di tre rotatorie con formazione di muretti, aiuole spartitraffico, cordoli, orlature, pavimentazioni e segnaletica stradale;
  • la scerbatura dei margini delle carreggiate stradali e della canaletta di scolo delle acque bianche, nonchè la collocazione di barriere di sicurezza;
  • intervento sulle velette in c.a. poste lateralmente all'impalcato dei viadotti
  • ripristino di un'are in frana, mediante realizzazione di un muro di contenimento in conglomerato cementizio e profilatura a gradoni del piano di appoggio del rilevato stradale
Struttura proponente IRSAP - Ufficio periferico di Messina
Responsabile del servizio ing. Carmelo Viavattene Responsabile del procedimento Burgio Enrico Antonio
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf 10-planimetria-barriere-rev.1.8.17 - 2.11 MB
09/08/2019
File pdf 12a-elaborato-integrativo-4.9.2017 - 933.58 kB
09/08/2019
File pdf 12-intersez.1 - 63.34 kB
09/08/2019
File pdf 13-ripristinofranarilevato - 532.76 kB
09/08/2019
File pdf 11-planim.rotatoriatipo - 8.01 MB
09/08/2019
File pdf 14-espropriazioni - 644.00 kB
09/08/2019
File pdf 15-pianoman - 1.30 MB
09/08/2019
File pdf 17-cronoprogramma - 2.25 MB
09/08/2019
File pdf 16-psc - 6.38 MB
09/08/2019
File pdf 18-analisiprezzi - 489.82 kB
09/08/2019
File pdf 19-elencoprezzi - 423.11 kB
09/08/2019
File pdf 20-cme - 418.78 kB
09/08/2019
File pdf 21-quadroinc.mo - 279.71 kB
09/08/2019
File pdf 22-schema-contratto-rev.7.8.17 - 497.37 kB
09/08/2019
File pdf 23-csa-rev.7.8.17 - 1.55 MB
09/08/2019
File pdf 1-relazionetecnica-q.ec - 901.34 kB
09/08/2019
File pdf 2-calcolomuro - 530.99 kB
09/08/2019
File pdf 4-determinazionecorrispettivi - 329.68 kB
09/08/2019
File pdf 5-stralcio-prg - 1.51 MB
09/08/2019
File pdf 3-illuminazionerotatorie - 404.68 kB
09/08/2019
File pdf 7-planim.sistemazioneviaria - 696.99 kB
09/08/2019
File pdf 6-s.d.f-ortofoto - 43.80 MB
09/08/2019
File pdf 9-planim.-part.messainsicurezzaimpalcati-rev.7.8.17 - 740.98 kB
09/08/2019
File pdf 8-planim.rotatorie - 2.04 MB
09/08/2019
File docx impegno-patto-di-integrit. - 51.52 kB
09/08/2019
File docx protocollo-di-legalit. - 51.89 kB
09/08/2019
File pdf attestazione-pubblicazione-gurs - 112.21 kB
09/08/2019
File pdf Bando di gara - 55.55 kB
09/08/2019
File pdf Disciplinare di gara - 120.75 kB
09/08/2019
File pdf 20190801-ddauugc-227-contrarre - 188.63 kB
09/08/2019
File pdf Atto di costituzionedel Seggio di gara - 149.84 kB
14/10/2019
File pdf verbale-1-del-14-10-2019-me001-signed-signed-signed - 858.32 kB
14/10/2019

Seggio di gara

File pdf Atto di costituzione 281 - 30/09/2019
Nome Ruolo CV
Pepe Santino Presidente
Giammusso Salvatore Componente
Sinatra Michele Componente

Avvisi di gara

05/11/2019PROGETTO ESECUTIVO DEI LAVORI DI “RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DELL’ASSE VIARIO DELL’AGGLOMERATO INDUSTRIALE DI MILAZZO” - COD. INT. ME001 - DIFFERIMENTO DATA SEDUTA
Si comunica che la seduta di gara per l’apertura della busta “A” – Documentazione amministrativa, relativa ai lavori in oggetto, già prevista per il  7/11/2019 alle ore 10.30 è spostata a martedì 26 novembre 2019 alle ore 10.30. ...
14/10/2019Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: Progetto esecutivo dei lavori di “Riqualificazione e messa in sicurezza dell’asse viario dell’agglomerato industriale di Milazzo” - Cod. in
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Giovedi - 07 Novembre 2019 - 10:30...
01/10/2019PROGETTO ESECUTIVO DEI LAVORI DI “RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DELL’ASSE VIARIO DELL’AGGLOMERATO INDUSTRIALE DI MILAZZO” - COD. INT. ME001 - DIFFERIMENTO DATA PRIMA SEDUTA
Si comunica che la prima seduta della gara relativa ai lavori in oggetto, già prevista per il 30/09/2019 alle ore 10.30 e spostata a giovedi 3 ottobre 2019 alle ore 10.30, è, ulteriormente spostata a Lunedi 14 ottobre 2019, ore 10,30 . Rimane invariata...
24/09/2019Progetto esecutivo dei lavori di “Riqualificazione e messa in sicurezza dell’asse viario dell’agglomerato industriale di Milazzo” - Cod. int. ME001 - Differimento data prima seduta
Si comunica che la prima seduta della gara relativa ai lavori in oggetto, prevista per il 30/09/2019 alle ore 10.30 è stata spostata a giovedi 3 ottobre 2019 alle ore 10.30. Rimane invariata ogni altra previsione del bando e del disciplinare, ivi compres...

Chiarimenti

  1. 10/08/2019 10:47 - Considerato che la scrivente impresa possiede cat. OG3 classifica V e cat. OS12-A classifica II:

    Quesito n.1:
    E' possibile partecipare come impresa singola dichiarando di eseguire lavori OG3 per il 100%, lavori OS12-A per € 619.200,00 (€ 516.000,00 della classifica II, incrementata del 20%) e subappaltare la rimanente parte della OS12-A di € 174.867,00 (pari al 22,02% dei lavori, quindi inferiore al 40% previsto dalla Legge)?

    Quesito n.2:
    E' possibile partecipare come impresa in RTI dichiarando di eseguire lavori OG3 per il 100%, lavori OS12-A per € 619.200,00 (€ 516.000,00 della classifica II, incrementata del 20%) e  la rimanente parte della OS12-A di € 174.867,00 all'impresa associata? Si chiede se l'incremento è consentito in questo caso o meno.


    Risposta 1.
    Ai sensi della vigente normativa le lavorazioni relative alle opere scorporabili (OS12-A) non possono essere eseguite direttamente dall’affidatario, se sprovvisto della relativa qualificazione (trattandosi, appunto, di opere a qualificazione necessaria). In linea di principio per la partecipazione alla gara sarebbe sufficiente il possesso della qualificazione nella categoria prevalente per l’importo totale dei lavori e la dichiarazione di volere subappaltare le lavorazioni previste nella categoria scorporabile OS12-A.
    Nel caso specifico, tuttavia, non è possibile subappaltare per intero la categoria OS12-A, poiché si oltrepasserebbe il limite del 40% dell’importo totale dei lavori; tantomeno è fattibile l’ipotesi prospettata, poiché l’iscrizione per la categoria OS12-A rappresenta un requisito di partecipazione che non può essere soddisfatto mediante cumulo di iscrizione (concorrente) e quota subappaltabile.
    Per casi simili la normativa prevede altri istituti quali i raggruppamenti o l’avvalimento.
    Si veda al riguardo la posizione dell’ANAC che per ultimo con il Parere n. 1333 del 20 dicembre 2017 ha nuovamente rimarcato la differenza tra avvalimento e subappalto, precisando la diversa ratio sottesa ai due istituti: mentre l’avvalimento consente al concorrente di integrare i requisiti mancanti necessari per la partecipazione alla gara facendo affidamento su quelli di un altro soggetto, il quale diviene parte sostanziale del contratto di appalto, assumendo insieme al concorrente principale una responsabilità solidale nei confronti della stazione appaltante, il subappalto, invece, si sostanzia in una mera sostituzione nell’esecuzione della prestazione contrattuale, costituendo una forma di organizzazione dell’impresa dell’appaltatore, il quale rimane responsabile in via esclusiva nei confronti della stazione appaltante.

    Risposta 2
    La domanda non è completa. In ogni caso si applica l’art. 61 del D.P.R.5 ottobre 2010, n. 207. Per cui occorre verificare se la possibile associata possiede i requisiti previsti nel citato art. 61.
     
    12/08/2019 08:44
  2. 04/09/2019 12:11 - NON CI SONO ALTRI MODELLI OLTRE AL PROTOCOLLO E IL PATTO?

    C'è anche il DGUE, messo a disposizione sulla piattaforma. E' consigliabile utilizzare quello fornito, al fine di essere certi che si tratta di quello aggiornato con le ultime disposizioni legislative del cosiddetto Decreto Sblocca Cantieri.
    04/09/2019 12:47
  3. 05/09/2019 11:20 - Il sopralluogo è assistito da personale della S.A.?
     


    Secondo quanto previsto dall'art. 9.3.4. del disciplinare di gara non è richiesto il sopralluogo in sito assistito e attestato dalla Stazione appaltante.
    L’offerente deve comunque effettuare il sopralluogo in sito e la visita dei luoghi, per quanto possibile e accessibile.
    Se l’offerente intende effettuare il sopralluogo in sito e la visita dei luoghi con l’assistenza di un incaricato della Stazione appaltante deve prenotare la visita con un anticipo non inferiore ai termini di cui al punto 9.3.2, lettera a), del disciplinare.
    05/09/2019 14:25
  4. 06/09/2019 16:18 - SI CHIEDE DI VOLER SAPERE SE L'ALLEGAZIONE DELL'ATTESTATO DI SOPRALLUOGO E' OBBLIGATORIO, OPPURE E' SUFFICIENTE LA DICHIARAZIONE DI AVERLO ESEGUITO, IN ASSENZA DI PERSONALE DELLA S.A..
    SI RISCONTRANO DISCORDANZE TRA I CHIARIMENTI FORNITI E QUANTO SCRITTO NEL BANDO E DISCIPLINARE.


     


    Si conferma quanto detto nel quesito precedente. Non è richiesto attestato di sopralluogo obbligatorio; la dichiarazione è sufficiente, anche perchè effettuare il sopralluogo rappresenta un interesse del concorrente al fine di formulare un'offerta congrua e seria.
    06/09/2019 20:07
  5. 13/09/2019 16:10 - BUONGIORNO, RICHIEDO DI POTER EFFETTUARE SOPRALLUOGO SUI LUOGHI OGGETTO DELL'INTERVENTO DI  CHE TRATTASI.
    POTRESTE COMUNICARCI QUANDO E' POSSIBILE EFFETTUARLO?
     


    Per il sopralluogo, come già riferito, non è richiesta l'assistenza di personale della stazione appaltante. Tuttavia se l'impresa lo ritiene utile, potrà concordare direttamente con il RUP (o suo delegato) il sopralluogo, indirizzando una mail a enricoantonioburgio@irsapsicilia.it.
    16/09/2019 08:47
  6. 16/09/2019 12:21 -
    Con la presente lo scrivente Research Consorzio Stabile SCARL chiede di poter effettuare il sopralluogo inerente la gara in oggetto.
     


    Vedi risposta a quesito precedente
    16/09/2019 12:39
  7. 16/09/2019 16:06 - Buona sera,
    la presente per chiedere se bisogna allegare la marca da bollo al file dell'offerta che si genera dalla piattaforma, se bisogna scrivere un'altra dichiarazione di offerta oltre quella che si genera sul portale e inserire la marca li, oppure pagare l'F23.
     


    Si richiama l'art. 9.1.3 del disciplinare di gara

    9.1.3. Imposta di bollo:

    l’offerta economica deve assolvere l’imposta di bollo di euro 16,00 (indipendentemente dalla dimensione del documento), mediante una delle seguenti modalità:
    --- se assolta in modo virtuale, indicando sull’offerta la dicitura «Imposta di bollo assolta in modo virtuale» e gli estremi dell’autorizzazione dell’Agenzia delle Entrate, rilasciata ai sensi dell’articolo 15 del d.P.R. n. 642 del 1972;
    --- in modalità telematica ai sensi dell’articolo 1, comma 596, della legge n. 147 del 2013 (cosiddetto «Servizio@e.bollo»), acquistandolo dagli intermediari autorizzati secondo le istruzioni fornite con il Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 19 settembre 2014;
    --- applicando la marca da bollo (contrassegno) sull’offerta prima della scansione per immagine, oppure indicando sull’offerta data, ora e numero di identificazione del contrassegno o, ancora, allegando un foglio recante il CIG della gara sul quale è applicata la marca da bollo, scansionarlo mediante copia per immagine in formato PDF e allegarlo all’Offerta economica; l’originale con la marca da bollo deve essere conservato dall’offerente;
    17/09/2019 09:03
  8. 17/09/2019 10:36 - Buongiorno per quanto riguarda la gara in oggetto dagli allegati proposti dall'ente non si trovano l'istanzanz di partecipazione e dichiarazioni connesse.
    Vorrei gentilmenti chiarimenti in merito, grazie.
     


    Non è stato predisposto uno schema di domanda di partecipazione, per cui il concorrente potrà utilizzare uno schema proprio.
    Risultano allegati, invece, il DGUE, la dichiarazione di accettazione del protocollo di legalità e la dichiarazione di accettazione del patto di integrità, che opportunamente completati e firmati digitalmente dovrnno essere inseriti nella busta della documentazione amministrativa.
    17/09/2019 11:17
  9. 17/09/2019 14:48 - Buongiorno, essendo in posseso della attestazione Soa Categoria OG 3 III-bis e OS12 A I è possibile partecipare alla gara in forma singola? il restante della categoria  OS12 A dobbiamo dichiarare il subappalto?

    La soluzione prospettata non è percorribile per le ragioni spiegate nella risposta al quesito n. 1
    18/09/2019 08:28

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

IRSAP ISTITUTO REGIONALE PER LO SVILUPPO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

Via Ferruzza, 5 Palermo (PA)
Tel. 09177287 - Email: info@irsapsicilia.it - PEC: -